Giustizia: Orlando, modifiche a ddl su civile; sentiremo avvocati

5 marzo 2014
Giustizia: Orlando, modifiche a ddl su civile; sentiremo avvocati

Giustizia: Orlando, modifiche a ddl su civile; sentiremo avvocati = (AGI) – Roma, 5 mar. – “Il Governo sta valutando iniziative volte ad integrare e armonizzare” il ddl in materia di giustizia civile, varato dallo scorso Governo. E’ quanto annuncia al question time il Guardasigilli Andrea Orlando, che sottolinea per questo la “necessaria interlocuzione con il Consiglio nazionale forense e le associazioni rappresentative dell’Avvocatura”. Il ministro, innanzitutto, ha rassicurato in merito ai dubbi manifestati “sul paventato pericolo di compressione dei diritti della difesa che deriverebbe dalla adozione dei provvedimenti in itinere”: da una parte, infatti, il disegno di legge d’iniziativa governativa e’ strutturato in gran parte in forma di delega al Governo, con la naturale possibilita’ che, quanto ai principi e criteri direttivi dettati, esso si arricchisca del contributo parlamentare” e il punto della riforma riguardante la ‘contestata’ motivazione a richiesta, “potrebbe risultare assorbito dall’adozione di ulteriori misure attualmente allo studio”. Orlando, quindi, ha parlato di “logica del coinvolgimento e dell’ascolto dell’Avvocatura, quale attore decisivo nel quadro del sistema-Giustizia”.

Print Friendly, PDF & Email
Orlando: quasi 8 anni per concludere processo civile, intervenire
Giustizia:il 5 Orlando vede avvocatura,civile al primo punto. Oua e Cnf chiedono ritiro ddl Cancellieri; e stop abuso decreti
FacebookTwitterGoogle+LinkedInWhatsAppCondividi