Giustizia: civilisti, pacchetto misure è il solito minestrone riscaldato

17 dicembre 2013
Giustizia: civilisti, pacchetto misure è il solito minestrone riscaldato

Comunicato dell’Unione Nazionale Camere Civili

Il solito “minestrone riscaldato”. Così l’Unione Nazionale Camere Civili commenta le notizie trapelate sulla stampa del disegno di legge delega, legato alla Legge di Stabilità, sul processo civile. Il pacchetto di misure presentato dal ministro della Giustizia, Anna Maria Cancellieri in Consiglio dei ministri, secondo i civilisti “non solo non risolve le criticità del settore”, ma anzi, rischia di essere “inefficace” e “discriminatorio” in alcune previsioni. Si tratta, sottolinea il presidente dell’Uncc, Renzo Menoni, della sostanziale riproposizione di misure che “sono state nei mesi scorsi già bocciate dal Parlamento”. Dall’estensione delle competenze di alcuni Tribunali delle Imprese, alla motivazione della sentenza su richiesta, alle norme in tema di responsabilità civile. “Un più approfondito giudizio”, conclude la nota dei civilisti, “sarà comunque possibile solo dopo l’esame del testo approvato dal Consiglio dei Ministri”.

Roma, 17 dicembre 2013

le agenzie di stampa

Cassazione.net

relazione al ddl

Print Friendly, PDF & Email
Giustizia: Delrio, ok a dl carceri e ddl su civile
Tribunali: Sabelli, riforma va completata con altri interventi
FacebookTwitterGoogle+LinkedInWhatsAppCondividi