Giustizia: Anf,Letta cominci rimpasto dimettendo Cancellieri

20 gennaio 2014
Giustizia: Anf,Letta cominci rimpasto dimettendo Cancellieri

(ANSA) – ROMA, 20 GEN – “Ci auguriamo che il premier Letta decida al piu’ presto di dare vita al cambio che lascia intendere da giorni: la giustizia e’ un settore troppo delicato per poter essere lasciato nelle mani dei burocrati. Se ci sara’ il cosiddetto rimpasto inizi dalla Giustizia, e ‘dimetta’ il ministro Cancellieri”. Lo dichiara il segretario generale dell’Associazione Nazionale Forense Ester Perifano. “Ogni giorno che passa – spiega Perifano – il ministro Cancellieri dimostra sempre piu’ di essere inadatta al delicato ruolo di ministro della Giustizia. Al netto della noncuranza che mostra in ogni occasione nei confronti dell’Avvocatura, cio’ che ha caratterizzato la sua presenza al ministero di via Arenula e’ la posizione assunta di mero esecutore di una serie di provvedimenti che incidono negativamente sull’amministrazione della giustizia e sui diritti dei cittadini: costi che schizzano paurosamente verso l’alto senza che vi sia una effettiva contropartita, l’ennesimo e inconcludente intervento sul processo civile, regali a banche e assicurazioni”.

Print Friendly, PDF & Email
Divorzio breve, il Pd stringe i tempi al Senato ma Ncd resiste
Giustizia: Cancellieri, priorita' carceri e geografia giudiziaria
FacebookTwitterGoogle+LinkedInWhatsAppCondividi