Giustizia: Alpa (Cnf),bene Orlando ma ritirare ddl su civile

20 marzo 2014
Giustizia: Alpa (Cnf),bene Orlando ma ritirare ddl su civile

(ANSA) – ROMA, 20 MAR – “Chiediamo di ritirare il ddl sulla
riforma del processo civile”. E” la richiesta che il presidente
del Consiglio nazionale forense, Guido Alpa, ha rivolto al
ministro della Giustizia, Andrea Orlando, al congresso giuridico
forense per l”aggiornamento professionale.
“Dal ministro – ha detto Alpa – sono arrivate parole
significative. Nel percorso di riforma della professione forense
abbiamo incontrato un clima piu” collaborativo in Parlamento e
invece un atteggiamento del precedente governo non solo critico,
ma spesso ostile”. Per questo Alpa ha riconosciuto a Orlando un
atteggiamento di apertura e di confronto rispetto al mondo
dell”Avvocatura. Da Alpa e” anche venuta pero” la richiesta
esplicita di ritirare il disegno di legge sul civile presentato
dal precedente governo: tra le misure piu” criticare dal Cnf
quella per cui “l”avvocato risponde in solido con il cliente in
caso di lite temeraria”, ha ricordato Alpa, che ha anche chiesto
di “eliminare nei testi di riforma tutti i passaggi relativi a
norme sanzionatorie che penalizzino gli avvocati: e” sufficiente
il codice deontologico per valutare il comportamento processuale
degli avvocati”.

Print Friendly, PDF & Email
Giustizia: Alpa (Cnf), da ministro Orlando segnali importanti
Giustizia: Orlando ad avvocati,superare corporativismi
FacebookTwitterGoogle+LinkedInWhatsAppCondividi