Centro Studi dell’Avvocatura Civile Italiana

centrostudiavvocaturacivileitalianaadattata


Presentazione del Centro Studi

Il Consiglio Direttivo

Il Comitato Scientifico

 

 _

Presentazione del Centro Studi

L’Avvocatura viene rappresentata dai mass media (ed in gran parte percepita anche dall’opinione pubblica), come una categoria pletorica, “chiusa” ed autoreferenziale che, lungi dall’esercitare un essenziale ed insostituibile ruolo di difesa del cittadino, svolge funzioni “parassitarie”, di sostanziale intralcio alla giustizia, del cui cattivo funzionamento sarebbe una delle  cause principali.

Da qui la fuga dalla giurisdizione (e particolarmente da quella civile) ed i recenti provvedimenti legislativi sulla mediazione obbligatoria e la “privatizzazione della giustizia”, come se l’avvocato costituisse un inutile costo per il cittadino e per le imprese, e la ricerca, comunque, quando la difesa tecnica sia  inevitabile, non della qualità della prestazione professionale, ma unicamente del minor “prezzo” della stessa, in una miope ottica di mero risparmio dei costi, quasi che l’obiettivo fondamentale per cittadini ed imprese non debba essere quello della tutela dei propri diritti e del correlato soddisfacimento dei propri interessi (anche economici).

In questa situazione l’Avvocatura è rimasta inerte e silente e si è chiusa in una sterile difesa, priva di ogni seria autocritica, e non ha saputo opporre né un progetto innovativo  né un’efficace comunicazione, come invece hanno fatto e stanno facendo, particolarmente in questi ultimi anni, le altre libere professioni del c.d. “comparto giuridico – economico”, quali i notai, i commercialisti ed i consulenti del lavoro, che ogni giorno di più si stanno proponendo come interlocutori privilegiati ormai non solo nella consulenza stragiudiziale, ma financo nelle attività “paragiudiziali” (mediazione, conciliazione, arbitrati), occupando sempre nuovi ed ulteriori spazi, perfino in quella che, fino a pochissimi anni fa, era ritenuta attività riservata in via esclusiva all’Avvocatura e cioè la compartecipazione alla giurisdizione.

L’Unione Nazionale delle Camere Civili non vuole un’Avvocatura rassegnata al proprio declino, ma crede ancora in un Avvocatura capace di elaborare idee e progetti e di esercitare il fondamentale ed insostituibile ruolo di difensore dei diritti del cittadino.

In quest’ottica, con delibera 15 maggio 2010 della Giunta Esecutiva, è stato costituito il “Centro Studi dell’Avvocatura Civile Italiana”, dotato di proprio Statuto.

Al “Comitato Scientifico” del Centro Studi, quale hanno già dato la loro adesione alcune fra le più prestigiose personalità del mondo giuridico.

_

Il Consiglio Direttivo del Centro Studi

Avv. Laura Jannotta Presidente presidente@unionenazionalecamerecivili.it
Avv. Francesco Storace V. Presidente Vicario francescostorace@studiostorace.eu
Avv. Riccardo Santi
Segretario segretario@unionenazionalecamerecivili.it
Avv. Marco Squicquero Tesoriere  – Camera Civile di Roma squicquero@pompeolex.it
Avv. Antonino Maria Cremona Consigliere – Camera civile di Agrigento studio1@avvocatoantoninomariacremona.191.it
Avv. Andrea Giacomelli Consigliere – Camera civile di Vicenza giacomelli@studiolegalegiacomelli.vi.it
Avv. Carlo Maria Palmiero Consigliere – Camera civile di Aversa carlo@studiolegalepalmiero.it
Avv. Carlo Poli Consigliere – Camera civile di Firenze info@studiolegalepoli.com
Avv. Maurizio Sala Consigliere – Camera civile di Milano m.sala@sala.it

_

Il Comitato Scientifico del Centro Studi

Prof. Avv. Giorgio Afferni Professore di diritto privato – Università degli Studi di Genova
Prof.ssa Avv. Lorena Ambrosini Professore Associato di diritto privato – Università degli Studi di Teramo
Prof. Ferruccio Auletta Professore Ordinario di diritto processuale civile – Università degli Studi di Napoli “Federico II”
Prof. Avv. Paolo Biavati Professore Ordinario di diritto processuale civile – Università degli Studi di Bologna
Prof. Avv. Roberto Carleo Professore Ordinario di diritto privato – Università degli Studi di Teramo
Prof. Avv. Nicola Cipriani Professore Ordinario di diritto privato – Università degli Studi del Sannio
Prof. Avv. Claudio Consolo Professore Ordinario di diritto processuale civile – Università “La Sapienza” – Roma
Prof. Avv. Enrico Gabrielli Professore Ordinario di diritto civile – Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”
Prof.ssa Avv. Mariacarla Giorgetti Professore Ordinario di diritto processuale civile – Università degli Studi di Bergamo
Prof. Gianpaolo Impagnatiello Professore Straordinario di diritto processuale civile – Università degli Studi di Foggia
Prof. Avv. Marcello Maggiolo Professore Associato di diritto privato – Università degli Studi di Padova
Avv. Alberto Marino Avvocato  – Camera Civile di Palermo – Coordinatore della “Commissione paritetica permanente per il coordinamento delle iniziative di contrasto alla crisi d’impresa” della Regione Siciliana
Prof. Avv. Osvaldo Prosperi Professore di diritto privato – Università degli Studi “G. D’Annunzio” – Chieti – Pescara
Prof. Avv. Michele Salazar Professore Ordinario di diritto pubblico – Un. degli Studi di Messina – Consigliere Nazionale Forense
Prof. Avv. Fabio Santangeli Professore di diritto processuale civile – Università degli Studi di Catania
Avv. Marco Sartori Avvocato – Camera Civile di Trento e Rovereto
Prof. Avv. Giuliano Scarselli Professore Ordinario di diritto processuale civile – Università degli Studi di Siena
Prof. Avv. Marco Speranzin Professore Ordinario di diritto commerciale – Università degli Studi di Padova
Prof. Avv. Bruno Sassani
Professore Ordinario di diritto processuale civile – Università di Tor Vergata – ROMA