Giustizia: Orlando,troppi avvocati, verso numero programmato

23/04/2014
Giustizia: Orlando,troppi avvocati, verso numero programmato

Giustizia: Orlando,troppi avvocati, verso numero programmato (ANSA) – ROMA, 23 APR – “Una delle cause dell’inefficienza della giustizia italiana e’ costituita da un rapporto tra il numero degli avvocati e il numero degli abitanti molto piu’ elevato rispetto a quello degli altri paesi europei. In Italia ci sono 349,6 avvocati per 100.000 abitanti, contro 79,6 in Francia e 190,4 in Germania 190,4 (dati Cepej 2012)”. Lo ha detto al Senato il ministro della Giustizia Orlando, spiegando che “una prima proposta e’ volta regolamentare l’accesso alla professione forense con la previsione di un numero programmato basato sulla valutazione dell’offerta formativa prevista dalla legge di riforma dell’ordinamento della professione forense, con la finalita’ di garantire un livello di formazione adeguato dei futuri avvocati. L’introduzione di un numero programmato degli avvocati – ha detto Orlando – e’ una soluzione strutturale all’ abnorme domanda di accesso alla professione”.

Giustizia: Consiglio forense, condivisione su programma Orlando
Giustizia: Orlando, pronta riforma per smaltire arretrato civile
FacebookTwitterGoogle+LinkedInWhatsAppCondividi