Taglio tribunali: avvocati, manifestazioni pro-referendum Dal 9 all’11, alla vigilia della pronuncia della Consulta

08/01/2014
Taglio tribunali: avvocati, manifestazioni pro-referendum Dal 9 all’11, alla vigilia della pronuncia della Consulta

(ANSA) – ROMA, 8 GEN – Manifestazioni a sostegno del referendum che chiede l’abrogazione della riforma della geografia giudiziaria si terranno in tutta Italia dal 9 all’11 gennaio prossimi, alla vigilia della decisione della Corte Costituzionale sull’ammissibilita’ dei quesiti proposti. Lo rende noto l’Associazione Nazionale Avvocati Italiani, che annuncia la propria partecipazione alle manifestazioni che si terranno a Bassano del Grappa il 9 gennaio e a Melfi il 10 gennaio. “C’e’ ancora chi si ostina ad affermare che la soppressione di 31 Tribunali, 31 Procure, 220 Sezioni Distaccate e circa 700 uffici di Giudici di pace costituisce la soluzione di tutti i mali della giustizia che cosi’ iniziera’ a camminare speditamente per tutelare cittadini ed imprese. E’ questa una colossale ‘menzogna’ che non ha alcun riscontro con la realta’”, ha dichiarato il presidente dell’Anai Maurizio De Tilla. L’Anai torna a protesta anche contro il provvedimento del governo che interviene sulla giustizia civile: “siamo alla lucida follia di un pseudo Architetto della nuova giustizia che non conosce l’importanza della difesa dell’avvocato e la natura di un processo che si conclude con una sentenza che va sempre motivata a prescindere dall’appello”.

Governo:aula Senato conferma no a voto sfiducia Cancellieri
Giustizia: conferenza avvocatura, al via il 16 con Cancellieri
FacebookTwitterGoogle+LinkedInWhatsAppCondividi